I rimedi dalla natura: infuso limone e alloro

Durante le feste l’influenza ha colpito anche me, quello di quest’anno è un virus davvero invasivo che porta a febbre alta di difficile gestione oltre a tutti i classici sintomi influenzali. Dopo essermi ripresa dalla fase acuta dell’attacco virale e batterico, i postumi hanno riguardato lo stomaco che, oltre ad un quasi totale rifiuto del cibo era dolorante in maniera costante. Una persona che mi vuole bene, conoscendo la mia avversione a tutto il comparto farmaci, che non assumo se non ritengo strettamente necessari, mi ha proposto un metodo naturale che ho apprezzato molto sia a livello di gusto che di efficacia: l’infuso limone e alloro.

L’infuso si prepara facendo bollire limone a fette e alloro in acqua, si tiene il bollore per circa 15 min e poi si lascia raffreddare leggermente.

L’accoppiata limone alloro è gustosa per chi sa apprezzare i gusti aspro-amarognoli. La funzionalità è legata all’attenuazione di spasmi gastrici e colici, migliora la digestione, aiuta l’eliminazione dei gas intestinali ma non solo, grazie alle proprietà dell’alloro, pianta dai tanti benefici ben nota alle nostre nonne, consumata calda ha proprietà espettoranti, l’aggiunta di un cucchiaino di miele ne aumenta le proprietà antibatteriche e lenisce il mal di gola. Una manna dal cielo, un’eredità importante dal nostro passato, che può evitarci di ricorrere direttamente al farmaco…

Rispetta te stesso…

Un abbraccio

Gabriella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *